Servizio Civile Universale 2023 insieme a Noi!

Hai tra i 18 e i 28 anni? Fino al 10 febbraio puoi candidarti per il Servizio Civile presso una delle nostre Comunità dell’Opera Padre Marella!

Durata: 1 anno al servizio della comunità e maturare competenze certificate
Impegno
: 25 ore a settimana per un anno.
Compenso: 444,30 € al mese.

I PROGETTI

  • UMANITÀ RESISTENTI
    Azioni concrete per l’inclusione, il benessere e la parità di tutte e tutti
    SEDI:
    – Centro per l’Inclusione sociale, via dei Ciliegi 6 – San Lazzaro di Savena
    – Museo Olinto Marella, viale della Fiera 7 – Bologna

L’obiettivo generale del progetto è quello di favorire l’accesso a tre diritti umani fondamentali da parte di tutta la popolazione del territorio metropolitano di Bologna, con un’attenzione specifica alle comunità migranti, alle giovani generazioni, alle donne e alle fasce più vulnerabili.
Scopri tutti i dettagli del progetto qui!

  • PANE E TULIPANI
    Donne e minori: creare nuove consapevolezze
    SEDE:
    – Comunità case Foresti, via Emilia 152-154 – San Lazzaro di Savena

il progetto si concentrerà sulle seguenti finalità principali:
– Potenziare le attività di animazione ed educative per le donne e i minori accolti nelle strutture residenziali ed ospedaliere ideando attività laboratoriali per bisogni specifici al fine anche di migliorare le dinamiche di gruppo;
– Promuovere la conoscenza del sistema dei servizi socio sanitari pubblici e privati del territorio;
– Accompagnare gli/le utenti verso un percorso di riscoperta delle proprie autonomie personali e potenzialità utili al fine di potersi reinserire in maniera adeguata nel contesto relazionale e sociale;
– Promuovere per donne e /o nuclei mamma-bambin* una nuova consapevolezza diretta all’ascolto di sé e dei propri bisogni, con particolare focus su alcuni determinanti di salute fondamentali e di facile approccio, quali la corretta alimentazione e il movimento, progettando e realizzando attività laboratoriali individuali e di gruppo, al fine di migliorare le relazioni “mamma-bambin*” o tra “pari”;
– Promuovere la conoscenza delle problematiche sociali e individuali provocate dalla violenza di genere contro donne e minori, favorendo la cultura e la formazione della uguaglianza di genere e antidiscriminatoria nei confronti delle fragilità e delle differenze sessuali;
– Promuovere per donne e bambin*/ragazz* ospedalizzat* e le loro madri/famiglie l’apprendimento di nuove modalità comunicative e comportamentali, mirate all’acquisizione di una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie emozioni per aumentare la loro resilienza nell’affrontare il difficile percorso della malattia.
– Promuovere l’informazione sul tema promozione della salute, con particolare focus ai target minori e donne, favorendo la cultura del ben-essere in tutte le sue componenti ed esplicitazioni.
Scopri tutti i dettagli del progetto qui!

  • PROVE DI INCLUSIONE 3.0
    Informazione e inclusione per contrastare ogni disuguaglianza
    SEDE:
    Centro per l’Inclusione sociale, via dei Ciliegi 6 – San Lazzaro di Savena
Partendo dall’obiettivo generale del progetto di “contrasto ad ogni forma di disuguaglianza sociale, promuovendo l’accesso ai diritti, l’empowerment e la piena partecipazione dei cittadini alla vita della comunità”, e dai bisogni sociali e criticità tracciate nel contesto è possibile individuare quattro sotto- obiettivi, riepilogati di seguito.
  • BENESSUM 2.2
    Sicurezza e Qualità della vita per anziani e i loro familiari
    SEDE:
    Comunità “Padre Marella” Madonna dei Boschi, via Madonna dei boschi 32 – Monghidoro

L’obiettivo del progetto è quello di rispondere al bisogno di Sicurezza e Qualità di Vita, nella società per tutte le età si favorisce l’integrità fisica e psicologica: il progetto individua il primo obiettivo specifico nel Migliorare la Sicurezza e la Qualità della vita degli anziani e dei loro familiari che fruiscono delle strutture e dei servizi coinvolti; riconducendo questo primo obiettivo al fine del raggiungimento di una “condizione desiderata” di controllo sul proprio corpo, sulla propria identità e sui propri valori individuali.
Scopri tutti i dettagli del progetto qui!

 

Per maggiori dettagli e presentare
la propria candidatura,

visita il sito di Scubo!